Le gallinelle

(Valerianella olitoria o locusta)

Con le gallinelle, che trovate anche come soncino, si prepara un’ottima insalata che può esser consumata in quantità senza timore di cadere poi in un sonno profondo. La valerianella infatti non è la valeriana di cui, pur parente stretta, non possiede le sostanze sedative molto usate in farmacia. Più che lungo i fossi la si trova oggi dal fruttivendolo o al supermercato in buste dove è stata già lavata stirata ed asciugata (per chi si fida). Ma se la riconoscete lungo la proda di un fosso non mancate di raccoglierla: sentirete che differenza di sapore! Dovuta  non soltanto al fatto gustativo, quanto alla soddisfazione di esservela trovata da voi.

 

I commenti sono chiusi.